Primo Accesso/Accreditamento

    • Primo accesso

    Se è un MMG/PLS o un Farmacista, ed è la prima volta che accede a questo sito, effettui l'accreditamento al Centro Servizi del SIST  

     

Domande e risposte frequenti

  • Area FAQ
  • Sezione dedicata agli utenti SIST, per la risoluzione autonoma delle problematiche più comuni.

    Aggiornate al 04/08/2016

Seguici su Facebook e Twitter

SIST su Facebook  SIST su Twitter  SIST su YouTube  

Perchè seguirci sui social network

Accesso al sistema SIST

Cos'è il progetto SIST


Video realizzato darso
 
Scopri di più sul progetto SIST

Helpdesk

 Contatta il servizio di helpdesk al numero

numero_verde

Link utili


Portale della Salute - Regione Puglia

Nuovo controllo bloccante da parte del MEF per annullamento ricette farmaceutiche erogate

Nuovo controllo bloccante da parte del MEF per annullamento ricette farmaceutiche erogate Si informano le Federfarma provinciali e i farmacisti impegnati nel processo di erogazione delle ricette dematerializzate, che SOGEI ha svolto un'indagine a livello nazionale a seguito di segnalazioni ricevute da diverse ASL, riscontrando ricette erogate più di una volta dallo stesso operatore e presentate in due Distinte Contabili Riepilogative in mesi differenti.

Per questa ragione ha chiesto di richiamare gli operatori agli adempimenti del comma 5 dell’art.50, che impone che tutti gli erogatori inviino al Sistema TS le ricette erogate nel mese, con l’indicazione del mese e anno di presentazione in distinta, ed ha introdotto sul SAC (Sistema di Accoglienza Centrale), a partire dallo scorso 4 novembre, il nuovo controllo bloccante in fase di erogazione della ricetta dematerializzata farmaceutica:

5211 - L'annullamento di tale ricetta con rilascio della presa in carico non è più possibile in quanto è stata rendicontata nel file mensile art.50

Il SAC, dal momento della ricezione della ricetta dematerializzata nel file mensile xml dell’art.50, non permette più di annullare tale ricetta con contestuale rilascio della presa in carico.
 



(06/11/2015)