Primo Accesso/Accreditamento

    • Primo accesso

    Se è un MMG/PLS o un Farmacista, ed è la prima volta che accede a questo sito, effettui l'accreditamento al Centro Servizi del SIST  

     

Domande e risposte frequenti

  • Area FAQ
  • Sezione dedicata agli utenti SIST, per la risoluzione autonoma delle problematiche più comuni.

    Aggiornate al 04/08/2016

Seguici su Facebook e Twitter

SIST su Facebook  SIST su Twitter  SIST su YouTube  

Perchè seguirci sui social network

Accesso al sistema SIST

Cos'è il progetto SIST


Video realizzato darso
 
Scopri di più sul progetto SIST

Helpdesk

 Contatta il servizio di helpdesk al numero

numero_verde

Link utili


Portale della Salute - Regione Puglia

Disposizioni attuative per la dematerializzazione delle prescrizioni specialistiche. Avvio della specialistica dematerializzata da parte dei Medici di famiglia

Nota Regionale - Disposizioni attuative per la dematerializzazione delle prescrizioni specialistiche. Avvio della specialistica dematerializzata da parte dei Medici di famiglia

Considerato l’approssimarsi del termine del 1 aprile 2016 di avvio a regime della ricetta dematerializzata anche per le prestazioni specialistiche, come previsto dalla DGR n. 2479/2015, avendo concluso le verifiche tecniche sulla maggior parte delle cartelle cliniche utilizzate presso gli studi dei medici di medicina generale e pediatri, il Sistema Informativo Sanitario Territoriale (SIST) consentirà dal 22 marzo 2016 la prescrizione in modalità dematerializzata anche ai medici di medicina generale ed ai pediatri di libera scelta, oltre che ai medici specialisti per i quali è già attiva.

I medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta sono, pertanto, invitati ad aggiornare i propri applicativi di cartella clinica secondo le indicazioni delle software house fornitrici.

Allo stato attuale, l’integrazione con il SIST Puglia e con il Sistema di Accoglienza Centrale (SAC) prevede l’utilizzo del catalogo regionale delle prestazioni di specialistica ambulatoriale, approvato con la DGR n.1668 del 25/09/2015. Con successiva modifica, sulla base delle indicazioni e delle tempistiche in fase di definizione a livello regionale e nazionale, si procederà all’adeguamento del SIST Puglia alle disposizioni del decreto 9/12/2105 recante “Condizioni di erogabilità e indicazioni di appropriatezza prescrittiva delle prestazioni di assistenza ambulatoriale erogabili nell’ambito del Servizio sanitario nazionale.”

L’estensione della modalità dematerializzata delle prestazioni specialistiche ambulatoriali prescritte anche dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta determina la necessità di procedere alla “presa in carico” ed alla successiva erogazione della ricetta con comunicazione sincrona verso il SIST/SAR. Si invitano, quindi, gli erogatori pubblici e privati accreditati a sollecitare le proprie società di software ad installare le integrazioni approntate ed a perfezionare quanto necessario in modo da evitare disguidi ai cittadini.
Al fine di supportare le strutture, InnovaPuglia S.p.A. rende disponibile sul SIST Puglia il servizio di “presa in carico” ed “annullamento” per i privati accreditati che al momento non dispongono di una soluzione software pronta per la gestione ricetta dematerializzata.

La modalità di accesso dei privati accreditati al SIST Puglia è descritta in Modalità di accesso per i Privati Accreditati.
Per l’accesso ai servizi del SIST è necessario dotarsi di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS), con certificati di autenticazione e firma digitale, rilasciata da una Certification Authority (CA) riconosciuta dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).

Nelle more della messa a punto di quanto necessario per il collegamento al SIST Puglia, i privati accreditati possono prendere in carico le prescrizioni dematerializzate specialistiche collegandosi al SistemaTs.

    Allegati:


(18/03/2016)